martedì 4 maggio 2010

Clivo di Scauro



DOmenica pomeriggio ho portato Flavio ad una festa e nel locale ho potuto consultare un lilbro: 101 cosa da fare assolutamente a Roma.
Tra le tante consigliava di visitare il Clivo Di Scauro.
Il clivus Scauri era una strada della Roma antica che saliva dalla depressione tra Palatino e Celio lungo il lato est di quest'ultimo fino alla sua sommità, dove oggi è piazza della Navicella.

La costruzione della strada va attribuita a un membro della importantissima famiglia degli Aemilii Scauri (si pensa a M.Emilio Scauro, censore nel 109 a.C.).

La strada ha suggestivamente conservato l'aspetto antico nell'insieme, con alcuni punti affiancati da abitazioni dell'età imperiale, con ampie parti delle facciate conservate e collegate, in un tratto, da archi medievali che scavalcano la via.

Il lato sinistro è occupato da alcuni edifici sotto la basilica dei Santi Giovanni e Paolo .
Nei pressi della chiesa di San Gregorio si vedono i resti di un criptoportico (sotto la casa del portiere della chiesa), di un'abitazione del III secolo a più piani (sotto la Cappella di Santa Barbara) e un tratto di muro un'opera quadrata tufacea su un nucleo di cementizio, resto di un edificio di epoca repubblicana (a destra dell'oratorio di Santa Silvia).
Dietro l'oratorio di Sant'Andrea si vede un'aula basilicale identificata con la biblioteca di papa Agapito I.

Sulla destra, in piazza Santi Giovanni e Paolo, si vede un edificio di laterizio del III secolo, consistente in una fila di tabernae appoggiate al muro di fondo, con tracce di un secondo piano.

Per approfondimenti
Clivo di Scauro di Roma segreta

1 commento:

The Cat ha detto...

La vuoi sapere una cosa curiosa? Marcus Aemilius Scaurus è il protagonista di una trilogia di romanzi dello scrittore Harry Turtledove su una coorte romana ai tempi di Giulio Cesare durante la conquista della Gallia che si perdono in un mondo parallelo etc. etc.... li ho tutti e devo dire che sono assolutamente da leggere... "La Legione perduta" le daghe della Legione e un imperatore per la legione.....

Foto Roma

Archivio blog