martedì 13 gennaio 2009

Sant'Andrea della Valle

Oggi, giornata della Donazione Sangue e relativa vacanza dall'ufficio.

Programmo due visite: la prima alla basilica di Sant'Andrea della Valle e a seguire al museo di Roma presso Palazzo Braschi.

Iniziamo con la prima visita: ho scelto la Basilica in quanto mi lega sia il nome sia il fatto di essere un fan sfegatato della "Tosca" (opera lirica di Puccini ambientata tra la Basilica e Castel Sant'Angelo).


La chiesa di Sant'Andrea della Valle è stata commissionata da Costanza Piccolomini d'Aragona, duchessa d'Amalfi, agli architetti Giovanni Francesco Grimaldi e Giacomo della Porta.
La posa della prima pietra avviene nel 1591 d.C. ma i lavori proseguono per buona parte del XVII secolo con gli interventi di Carlo Maderno, che nel 1626 disegna la cupola, seconda a Roma in altezza soltanto a quella della Basilica di San Pietro al Vaticano, e quelli sulla facciata in travertino di Carlo Rainaldi nel 1665 d.C.


L'impianto interno si sviluppa in una croce latina con transetto poco pronunciato, navata unica con volta a botte affiancata da una serie di cappelle laterali che ospitano la copia della Pietà di Michelangelo attribuita a Giacomo della Porta ed altre statue di Francesco Mochi, Giulio Tadolini e Antonio Raggi.

Ad ogni angolo della Chiesa si può ammirare un'opera d'arte, una scultura o un dipinto. Passando da una cappella all'alta si scoprono dei capolavori che ti lasciano senza fiato.

Il ricco corredo pittorico è costituito dal ciclo detto della "Gloria del Paradiso" realizzato nel 1625 dal Lanfranco sulle superfici interne della cupola, dagli affreschi del Domenichino nella parte inferiore della cupola e nella volta dell'abside terminati solo tre anni più tardi, dal "Martirio di San Andrea" di Mattia Preti del 1651 e da diversi interventi attribuibili a Giovanni de Vecchi.

Inoltre, la chiesa ospita i monumenti funebri dei Pontefici Enea Silvio Piccolomini, Pio II, e Francesco Tedeschini-Piccolomini, Pio III, trasferiti dal Vaticano.

Per approfondire le notizie su Sant'Andrea della Valle visitate i seguenti link:

Nessun commento:

Foto Roma

Archivio blog