sabato 29 novembre 2008

Roma città Natale. Una festa unica al mondo

di Maria Grazia Filippi su www.ilmessaggero.it
Presepi nelle chiese e nelle piazze, animazione di artisti di strada, giocolieri e cori natalizi nelle vie della città, canti tradizionali e gospel, musica sacra e concerti rock, arte contemporanea e grandi mostre nei musei, letture teatrali e fiabe popolari.
Il primo Natale targato Alemanno raccoglierà nel progetto "Roma città Natale. Una festa unica al mondo" 442 piccoli, medi e grandi eventi nel nome della tradizione, tra cui spiccano il concerto del grande tenore spagnolo Montserrat Caballé nella chiesa di Tor Bella Monaca il 22 dicembre, i cinque concerti nelle basiliche dal 20 dicembre al 6 gennaio per "Grande Musica in chiesa" e la kermesse itinerante "Toccata e fuga" del Teatro di Roma, in attesa delle feste di fine anno che culmineranno con i fuochi d'artificio dal Pincio, il concerto di Gianna Nannini al Colosseo, il Gran Galà di Strauss all'Auditorium della Conciliazione e le atmosfere tecno alla Nuova Fiera di Roma con "Amore Festival 09".
La città, com'è ormai tradizione, nel corso delle festività sarà ricchissima di concerti, mostre e spettacoli teatrali. I concerti all'Aula Magna de La Sapienza e al Teatro Olimpico con i "New Millennium Gospel Singers" , i balletti all'Argentina con "Romeo and Juliet", i madrigali rinascimentali e barocchi al Museo Nazionale dell'Alto Medievo all'Eur; e ancora i concerti di Goldberg, Cecchetto e Brotzmann alla Casa del Jazz e l'atteso musical Maria di Nazareth-Una storia che continua in prima mondiale dall'8 dicembre al Teatro Tenda "Casa di Maria", saranno tra i maggiori appuntamenti assieme al ricchissimo calendario dell'Auditorium Parco della Musica e di Santa Cecilia, e ai concerti di Claudio Baglioni, di Cesare Cremonini, di Zucchero, e allo spettacolo Notre Dame de Paris. Oltre alle grandi mostre che già si stanno svolgendo in città e che rimarranno aperte anche nei giorni delle festività natalizie, in concomitanza ad aperture straordinarie e notturne nei musei, a Palazzo Venezia si inaugurerà L'oro di Natale, con una decina di opere a tema, mentre al Museo Napoleonico troverà spazio In quelle trine morbide raccolta di merletti dell'800.
Inoltre dal 26 dicembre inizierà l'illuminazione notturna dell'ara di Augusto con I colori dell'Ara Pacis dove, il 20 dicembre, Laura Morante leggerà Guerra e Pace e Piccole Donne. Mentre, dal 23 dicembre al 1 gennaio, saranno proiettate sulle facciate di alcuni edifici storici le opere del Premio Terna per l'Arte Contemporanea.

1 commento:

hundeseite ha detto...

Grazie per l'informazione et tanti saluti di Germania!

Rosemarie

Foto Roma

Archivio blog