mercoledì 21 gennaio 2009

A communi observantia non est recedendum

"Non ci si deve allontanare dall'opinione comune"
È una norma di comportamento fondata sul principio che, in caso di dubbio, ci si deve attenere nei giudizi e nelle azioni ai pareri e agli usi condivisi dal sensus communis (senso comune), senza discostarsene troppo ("non est recedendum", non bisogna allontanarsi).

3 commenti:

Michele ha detto...

Forse non è sempre meglio non discostarsi dall'opinione comune; così non ci sarebbero mai idee nuove, originali e innovative...
Inoltre, e ciò mi pare peggio, mancherebbe il necessatrio contraddittorio tra opinioni, che è una delle condizioni alla base della democrazia..
Oggi sono filosofo!

Michele

Andrea ha detto...

Ma per poter contraddire devi sapere. E non tutti possono

Michele ha detto...

Premesso che non dico che bisogna contraddire, ma semplicemente esrpimere la propra iponione.

Inoltre, se non sai è meglio tacere piuttosto che assumere una posizione che, seppure comune, potrebbe non essere quella che avresti preso se fossi stato consapevole della questione.

Mi sto intorcinando con i congiuntivi e i condizionali.

Mi sa che vado a casa...

A domani

Michele

Foto Roma

Archivio blog