giovedì 17 marzo 2011

17 marzo 1861


Nel 1861 l'Italia è unita, scompaiono i ducati e i granducati in Emilia e Toscana, ridotto il dominio pontificio alla sola zona del Lazio, tramontate da Napoli a Palermo le fortune dei Borboni, solo il Veneto e Roma mancano a completare l'unità della Penisola.
Il 17 marzo 1861 "Il Re Vittorio Emanuele II assume per sé e per i suoi Successori il titolo di Re d'Italia". Questa è considerata la legge con la quale ufficialmente si proclama regno d'Italia e diventerà la legge n.1 del Regno nel successivo mese d'aprile-


Nessun commento:

Foto Roma

Archivio blog