lunedì 20 settembre 2010

La notte della "Grande Barberini"


articolo di di GOFFREDO SILVESTRI pubblicato su www.repubblica.it

L'inizio della "Grande Barberini", grande museo europeo, finalmente padrona di tutti gli spazi a lei destinati fin dal 1949, con l'apertura di cinque sale al piano nobile (in aggiunta alle dieci aperte nel 2006) con le opere dal XVI al XVII secolo per uno spazio totale di 900 metri quadri.
E di nove sale al piano terra, tutte nuove, dai primitivi, XII secolo, al XV secolo. Uno spazio di 1.200 metri quadri. I dipinti esposti sono 300, molti restaurati, contro i precedenti 115 circa. Opere esposte nella prima costipata Galleria Barberini, fatte uscire dai depositi o rientrare dai "prestiti" forzosi a ministeri, ambasciate, enti italiani sparsi nel mondo (anche dal Quirinale) e quindi mai viste. Negli anni Ottanta le opere dei cosiddetti "depositi esterni" erano state inventariate in 600 e oggi sono ridotte a 200. Le novità esposte sono 90 al piano terra e 60 al piano nobile.

Notizie utili - Galleria nazionale di arte antica, Palazzo Barberini, via IV Fontane. Aperta da martedì a domenica 8,30-19,30 (ingresso fino a un'ora prima della chiusura). Chiusa il lunedì. Biglietto intero 6 euro, ridotto 2,5. Informazioni e prenotazioni 06-32810; prenotazione gruppi fax 06-32651329.

Nessun commento:

Foto Roma

Archivio blog