lunedì 13 settembre 2010

I Ludi Romani


La manifestazione LUDI ROMANI si svolgerà nel mese di Settembre 2010. Si articolerà in tre giorni di cui uno dedicato esclusivamente alle conferenze e due alla ricostruzione vera e propria.

Data prevista dall’organizzazione:
23 - 25 - 26 Settembre 2010

In tutte le giornate della manifestazione sono previste conferenze e dibattiti introduttivi mentre Sabato 25 e Domenica 26 saranno allestite tutte le attività legate alla rievocazione storica e alla didattica.

La manifestazione si svolgerà in due diverse spazi: il Museo della Civiltà Romana all’EUR e l’adiacente giardino di Piazzale Benito Juarez. Le attività saranno realizzate utilizzando sia gli ambienti interni del museo, sia le strutture architettoniche esterne prospicienti la piazza, le gradinate retrostanti e l’area verde del piazzale suddetto.

Negli ambienti museali saranno realizzati i laboratori didattici, le conferenze, i workshop, le mostre e le attività correlate. Le ampie sale del museo ben si prestano ad accogliere i diversi ambienti caratterizzati della città romana, costituendo una naturale scenografia corredata da riproduzione di oggetti e monumenti legati alle tematiche storiche e inerenti la vita quotidiana. Il percorso del visitatore attraverso i diversi aspetti della cultura romana si farà reale nell’itinerario creato tra le stanze interne, la terrazza colonnata, le gradinate che raggiungono il livello sottostante, l’area verde situata alle spalle del complesso. Un ruolo particolare nella ricostruzione storica lo ricoprirà il giardino interno, il viridarium o hortus conclusus appena inaugurato, cuore della domus romana e spazio legato all’arte, alla letteratura e alla musica.

Per la realizzazione dei CASTRA o accampamenti legionari si prevede l’installazione delle scenografie (tende militari, sudes o pila muraria) nei pressi del giardino di Piazzale Benito Juarez. Le installazione nel parco non saranno di carattere permanente o invasivo, prive di qualsiasi impatto ambientale sull’area. Consisteranno esclusivamente in tensostrutture di cotone / lino/cuoio, pannelli in graticcio o scortecciato per simulare la recinzione di un forte romano e guide in corda.

Nessun commento:

Foto Roma

Archivio blog