mercoledì 16 aprile 2008

Sessantotto. Tra pensiero e azione

Da il messaggero.it

"Quattro giornate per ricordare il Sesantotto. All'Auditorium Parco della Musica di Roma parte giovedì la terza edizione del Festival della Filosofia: titolo della manifestazione di quest'anno "Sessantotto. Tra pensiero e azione" Il Festival, organizzato a cura dell'associazione culturale Multiversum e della rivista Micromega, si svolgerà, dal 17 al 20 aprile. Il fermento e i rivolgimenti giovanili di quarant'anni fa verranno riletti con gli occhi di oggi per cercare di capire che cosa ha rappresentato e cosa continua a rappresentare quell'anno così controverso. L'inaugurazione.
Il Festival della filosofia comincia il 17 aprile a partire dalle 15 alla sala Sinopoli dell'Auditorium, a seguire, alle ore 15.30, l'incontro «Dalla critica alle armi? Il Sessantotto e il problema della violenza» con Roberto Esposito, Massimiliano Fuksas, Toni Negri, Oskar Negt, Peter Schneider, Pere Vilanova (conduce Giacomo Marramao).
Il programma delle 4 giornate. Nel corso delle quattro giornate si terranno: quattro lectio magistralis, dodici tavole rotonde, tre incontri speciali, quattro contrappunti, tre caffè letterari che vedranno intellettuali e artisti di oggi a confronto con alcuni dei protagonisti dell'epoca, tra cui Massimiliano Fuksas, Achille Bonito Oliva, Furio Colombo, Claudio Petruccioli, Luca Sofri, Luis Sepulveda, Ettore Scola, Bernardo Bertolucci, Mogol, Eugenio Scalfari, Sergio Staino e Oliviero Toscani.Ci sarà spazio anche per la musica di Shel Shapiro, Frederic Rzewski, Nicola Sani e degli Assalti Frontali. Previste anche due mostre, quelle di Fabio Mauri e Adriano Mordenti (la fotografica «Valle Giulia e dintorni. Una storia romana»), ed una rassegna di cinema a cura di Edoardo Bruno e ad alcuni cinegiornali («Prendiamoci la vita» di Silvano Agosti).

1 commento:

Kagahn ha detto...

See Please Here

Foto Roma

Archivio blog